Belli Dentro vincono a Nettuno, prima tappa del Campionato Italiano di Beach Rugby

Nel giorno della Festa della Repubblica sono 8 le squadre a ritrovarsi sulle sabbie della ViViGas Arena al Lido Bellavista di Nettuno (Roma) per dare il via alla prima tappa del Campionato Italiano di Beach Rugby 2018. Organizzatori della giornata sono il Rugby Anzio Club sotto la direzione di Leandro Lottici. Gli arbitri del giorno sono il sig. Emiliano Esposito e il sig. Cesare Onori. Speaker Valerio Amodeo di NPR- Non Professional Rugby.
Testa di serie n. 1 della giornata i Belli Dentro, accompagnati in girone dai massicci Ironhill, dai The Rockets (neo formazione del Primavera Rugby) e dai Good Side, ovvero il lato “buono” del Frascati Union.
Nell’altro girone, la testa di serie n. 2 del torneo i Pirati di Nisida, insieme alla testa di serie n. 3 ovvero i padroni di casa Forastici, seguiti dai Belli de Notte e dai Sick Side, cioè le seconde squadre rispettivamente dei Belli Dentro e dei Good Side.
I Belli Dentro dominano facilmente il loro girone, imponendosi con uno spaventoso 11 a 1 sui Good Side e successivamente per 5 mete a 3 sui sottovalutati The Rockets, che dimostrano di saper tenere testa molto bene. I The Rockets chiuderanno poi secondi nel girone, da vera squadra rivelazione del torneo.
Più combattuto invece il girone 2 con i Belli de Notte che si impongono sulle altre squadre chiudendo primi, mentre Forastici e Pirati si contendono in uno scontro diretto il secondo posto nel girone, vinto alla fine dai Pirati di Nisida dopo una splendida e combattuta partita finita 6 a 5.
La prima semifinale vede i Belli Dentro affrontare i Pirati di Nisida in una partita molto fisica ma corretta, con una netta superiorità dei Belli Dentro che vincono per 9 a 1.
L’altra semifinale vede i Belli de Notte affrontare i The Rockets in una partita spumeggiante, fatta di bellissime giocate e slanci tecnici da ambe le parti. Il risultato rimane incerto fino alla fine, che vede però i Belli de Notte avere la meglio sul 5 a 4. Ma i The Rockets ne escono comunque a testa alta.
Finale e finalina si giocano tra le squadre di casa, con i Good Side e i Sick Side a contendersi l’ultimo posto del torneo, e i Belli Dentro e i Belli de Notte a contendersi invece il primo posto.
La finalina è combattutissima, con i Sick Side che vincono il settimo posto per 4 a 9. La finale per il quinto posto invece è tra Ironhill e Forastici, con i padroni di casa che si impongono nettamente poer 10 a 3 sulla squadra di Colleferro in una bellissima partita.
Terzo posto sudato invece per i Pirati di Nisida, che la spuntano per 5 a 4 sui The Rockets, in una partita tostissima e decisiva per sancire il Man of the Tournament, il n. 10 dei The Rockets Ettore Merendino.
Finale tra Belli Dentro e Belli de Notte: una passeggiata dei Belli Dentro verso la vittoria con un netto 7 a 1 e premiazione a squadre unite a stringere il trofeo.
In definitiva una tappa bellissima, dove la correttezza e il fair play l’han fatta da padroni, pochissimi i cartellini gialli e nessuna protesta. Premiazioni sul campo e Terzo Tempo a tavoli riuniti. A seguire Quarto Tempo con dj set per una piacevole serata degna conclusione di una grande giornata.
Il torneo di questo 2 giugno 2018 giocato al lido Bellavista di Nettuno inaugura l‘innovativo progetto di un’accademia estiva di Beach Rugby, denominato appunto ‘Beach Rugby Summer’, condotto da Rugby Anzio Club in collaborazione con Volley Estate e rivolto a tutte le categorie dalla U6 al Touch.
L’accademia di Nettuno vanta ai propri vertici due figure storiche del Beach Rugby italiano: Leandro Lottici (direttore sportivo) e Francesco Monti (direttore tecnico), già coach dei Forastici e membro storico delle Sabbie Mobili, oltre al supporto di Riccardo Ghellini pluricambione di beach rugby con la storica Maccarese.
L’organizzatore Leandro Lottici premia Ettore Merendino, maglia n. 10 dei The Rockets, Man of the Tournament
Il team de I Belli Dentro
Da destra: l’organizzatore Leandro Lottici  con Vittorio Mantegazza al centro (cap. Belli Dentro) e Tiziano Boccacci a sinistra (cap Belli de notte)