I Monsters tornano a vincere alla tappa di Beach Rugby del lago di Santa Croce

Un’altra bella vittoria di tappa in casa Monsters. La partecipazione alla tappa di beach rugby del lago di Santa Croce ha infatti fruttato ai castellani punti preziosi per un accesso al Master finale di fine luglio.

Il torneo di Alpago dello scorso sabato 14 giugno era uno dei più promettenti e impegnativi della stagione, e così è stato: 10 team partecipanti nel torneo maschile e 4 in quello femminile, una vera fatica per gli sfidanti. Tra i team partecipanti si nota, tra l’altro, il ritorno del Padova Beach nel Campionato Italiano di beach rugby. Ma in questa occasione senza una squadra sufficientemente competitiva per infrangere l’onda di successi cavalcata dai colleghi dei Monsters.

Nel torneo maschile giochi organizzati in due gironi da 5 squadre, ben bilanciati. In pool A troviamo: Padova Beach, Beach Busters, Buffalo Beach, Imbriagatti 2018 e Pirati del Brenta. Sull’altro versante, in pool B, invece ci sono: Strani Tipi, The Monsters, Lanciaratzingher, Bula Bula e No Spritz Pass.

Il Padova Beach si propone subito bene nel proprio girone: vittoria ampia sui Beach Busters in apertura di torneo (8-4), poi un 7-3 sui Pirati del Brenta e nel pomeriggio altre due nette vittorie su Buffalo Beach e Imbriagatti. I risultati raccolti in giornata dai padovani parlano dunque di una buona forma fisica e di un chiaro competitor per i Monsters.

E i castellani d’altra parte non sono da meno dei padovani. In pool B faticano contro gli Strani Tipi nella loro prima partita di torneo, che riescono comunque a chiudere con un vantaggio di 4 a 3.  Nella sfida contro i Bula Bula raccolgono un 6-3, e da lì in poi le cose si fanno più semplici: 10-3 sui Lanciaratzingher e 15-1 sui No Spritz Pass.

Al termine delle gare del round 1 abbiamo due squadre, il Padova Beach e i Monsters, praticamente equivalenti: in testa ai rispettivi gironi e in pratica con lo stesso numero di mete segnate e subite.

Ma nella fase delle semifinali tornano a farsi sentire gli Strani Tipi e questa volta è il Padova Beach a farne le spese, cedendo su un faticoso 3-2 per gli Strani. Monsters invece più tranquilli contro i Buffalo, match in cui vincono di larga misura (10-2).

Si passa dunque alla fase delle finali. Nei match per il 9°/10° e 7°/8° sono rispettivamente i Pirati del Brenta e i Lanciaratzingher a vincere su No Sprtitz Pass e Imbriagatti.

Sfida accesa tra Beach Busters e Bula Bula per il quinto posto di classifica, vinto dai primi per una sola meta (4-3).

Finalina light per il Padova Beach, che contro i Buffalo incassano un semplicissimo 10-1 e si portano in terza posizione in classifica generale di tappa.

La finale è dunque tra i Monsters e i temibili Strani Tipi ed è tutta una battaglia aperta fino all’ultimo secondo. Ma sono gli ormai esperti Monsters a dire l’ultima parola, a chiudere il match sul 4-3 e il torneo ancora in prima posizione.