I Monsters vincono a Bellaria la 2a tappa del campionato italiano di Beach Rugby ’18

Si è svolto ieri sulle sabbie del Beky Bay Village di Bellaria Igea Marina (Rimini) la seconda tappa del campionato italiano di Beach Rugby, organizzata dall’associazione sportiva Kiklos.

Cinque le squadre presenti ai nastri di partenza in mattinata, pronte a sfidarsi in un girone unico all’italiana: I Superstiti, formazione di casa collegata al Rimini Rugby, il Bologna Rugby, il Rieti, i miranesi (Ve) Beach Busters e i The Monsters di Castelfranco Veneto.

Durante il primo turno i Monsters si mettono subito in evidenza vincendo per 6 a 4 sui bolognesi e con un drastico 14-0 sui padroni di casa I Superstiti. Bene anche il Rieti che riesce bene contro I Superstiti, mentre deve combattere e sudarsi un 3-2 contro i Beach Busters per chiudere bene la prima trance di scontri diretti.

Nel secondo turno della mattina il Bologna rialza la testa scippando un’ottima vittoria ai Beach Busters per 5 mete a 4, e sempre di misura i Monsters hanno ragione del Rieti per 4 a 3, mantendosi tra i migliori team del torneo.

Dopo la pausa pranzo i giochi sono dunque ancora aperti. Mentre i Monsters si confermano definitivamente la squadra favorita del torneo, Rieti e Bologna lottano duramente per tenere testa ai castellani, mantenendo però alta l’attenzione sui Beach Busters che negli scontri diretti della mattina hanno riportato solo sconfitte di misura.

Nella prima semifinale i Monsters battono i colleghi veneti dei Beach Busters senza problemi per 11-1, mentre il Bologna batte Rieti per 9-5. Ma nella finale 3°/4° posto i Beach Busters calano il loro asso giornaliero e prendono un’ottima rivincita sul Rieti per 5 mete a 4. La finale è dunque tra Bologna e Monsters. Gli emiliani sono ben tentati a provare il tutto per tutto e infatti danno battaglia. Ma punto su punto, alla fine i castellani, certamente stanchi dalle prestazioni della giornata, riescono comunque  a chiudere il torneo sul 5 a 4 e a conquistarne la vetta.

Classifica di torneo:

  1. The Monsters
  2. Bologna Rugby
  3. Beach Busters
  4. Rieti
  5. I Superstiti