Beach Rugby, Magna Grecia Cup/3: Gli Squalificati vincitori a Marina di Sibari

COMUNICATO STAMPA

Marina di Sibari (CS), 8 giugno 2014. La terza tappa della Magna Grecia Cup 2014 si è svolta a Marina di Sibari sulla spiaggia del Lido Paradise Beach in concomitanza al torneo di Barletta, giocato al Lido Mennea.

Cinque le squadre sfidanti: a fare le veci di casa Gli Squalificati affiancati da i Chiguagua (formazione dei Mastini Rugby Club), i Rich Joni (sempre di matrice Mastini), la Sistema 90 Drink Team di Trepuzzi (LE) nella quale hanno giocato anche ragazzi del Messapia-Mesagne (BR) e i Pellicani Incazzati di Cassano-Matera. Il sesto team, I Leoni di Mare, ha dato forfait a causa di diversi infortuni.

All’inizio del torneo è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo di Renato Valente padre di Luca degli Squalificati, scomparso due giorni prima del torneo.

Ospite d’eccezione tra le fila degli Squalificati il grande amico dei Mastini Antonio Cairo, giocatore di Rugby di livello internazionale che ha disputato due finali scudetto con il Calvisano e ha rivestito la maglia della Nazionale Under 20 al fianco di Alessandro Troncon.

Il Girone A, orfano dei Leoni di Mare, ha visto prevalere la Sistema 90 che ha battuto con uno scarto minimo i Chiguagua (9 mete a 7).

Nel girone B gli Squalificati hanno conquistato il primo posto con delle prestazioni da manuale battendo i Pellicani (12 mete a 1) e Rich Joni (14 mete a 2), mettendo in totale a segno 26 mete e subendone appena 3.

Buona la prestazione dei Pellicani Incazzati e dei Rich Joni, entrambi in formazione rimaneggiata, che nulla potendo contro gli Squalificati si sono dati battaglia in un match finito 7 a 6 in favore dei Pellicani grazie alla sudden death sopraggiunta su errore in attacco degli avversari che scivolano così al quinto posto di tappa.

Nella prima semifinale la Sistema 90 regola i Pellicani, autori di una buona prestazione, con il punteggio di 8 a 1 che non rende però merito all’impegno degli avversari. La seconda semifinale vede prevalere gli Squalificati sui Chiguagua con un punteggio di 10 a 5. Questi ultimi si aggiudicano la “finalina” agguantando il terzo posto ai danni dei Pellicani che concludono in quarta posizione.

Nella finale si sono scontrati gli Squalificati e la Sistema 90 Drink Team, rinverdendo un duello che, sulla base di una grande amicizia che lega i due team, si ripete tappa dopo tappa dallo scorso anno. Alla fine prevalgono Gli Squalificati che giocano un match perfetto chiudendo la finale con il punteggio di 11 a 5 aggiudicandosi così la prima tappa dell’area calabra.

Man of the match, eletto dagli arbitri Fabio Licciardi e Cristian Stolfi, Daniel Gentile, metaman del torneo con ben 12 segnature.

Classifica di tappa: 1° Gli Squalificati; 2° Sistema 90 Dreank Team; 3° Chiguagua; 4° Pellicani Incazzati; 5° Rich Joni.

 

Calendario e classifica ufficiale consultabili sul sito della L.I.B.R.: www.beachrugby.it

Per informazioni:

L.I.B.R. – Lega Italiana Beach Rugby

www.beachrugby.it | ufficiostampa@beachrugby.it | +39 340.8867842