MAGNA GRECIA BEACH RUGBY CUP 2016: BARI BEACH RUGBY VINCITORE DELL’OTTAVA EDIZIONE

Si è conclusa oggi al Lido Onda Marina di Torre San Giovanni (Ugento) l’ottava edizione del Magna Grecia Beach Rugby Cup. Vince il torneo il Bari Beach Rugby, che quindi entra di diritto tra i team che si contenderanno il titolo italiano al Master Finale 2016.

Otto le squadre qualificatesi nell’arco del Magna Grecia 2016 per contendersi la tipica trozzella simbolo del torneo. Il forfait del Granata Rugby Club apre le porte ai Salento Shark che, nel secondo girone, si trovano con i Mastini (testa di serie ndr), i CavaGlieri del Sacro Ordine del Cammello e i Pellicani Incazzati.

Nel primo girone, guidato dal Bari Beach Rugby, troviamo il Sud-Est Beach Rugby di Trepuzzi, il Salento Rugby e i Draghi di Mare. La squadra di Trepuzzi e i baresi partono subito forte regolando Draghi e Salento. Nel secondo girone i CavaGlieri hanno ragione degli Sharks alla sudden death mentre i Mastini battono 6 a 3 i Pellicani Incazzati. I Draghi coriacei contro un Salento ancora imballato ma che alla fine riesce ad avere la meglio. A sorpresa i Sud-Est Beach Rugby battono il Bari Beach Rugby con una meta di Calavita nel finale. Nel secondo girone Mastini con due vittorie sono già qualificati alla seconda fase mentre la piazza d’onore è appannaggio dei Pellicani che battono i CavaGlieri per 12 a 3.

Prima delle semifinali si sono esibiti i ragazzi della Junior Cup provenienti dal Tricase Rugby e dal Salento XV Trepuzzi.

Nelle semifinali trema il Sud-Est Beach Rugby che batte i Pellicani Incazzati solo alla sudden death. La partita tra Bari Beach Rugby e Mastini è accesissima, e sono i  baresi ad accedere in finale. La classifica vede i Salento Sharks ottavi perdenti sui Draghi di Mare, poi i CavaGlieri, il Salento Rugby e i Mastini; sul gradino più basso del podio i Pellicani Incazzati. La finale tra il Bari Beach Rugby e il Sud-Est è giocata ad alti ritmi e ribattuta punto su punto. Parte in vantaggio il Bari che viene raggiunto e superato dai trepuzzini. La partita termina in pareggio dopo i 14 minuti di gioco ed è la sudden death siglata da Alberto Pastore a regalare la vittoria al Bari Beach Rugby nell’ottava edizione del Magna Grecia Beach Rugby Cup.

Classifica finale Magna Grecia Beach Rugby CUP 2016

  1. Bari Beach Rugby; 2. Sud-Est Beach; 3 Pellicani Incazzati; 4. Mastini; 5. Salento Rugby; 6. I CavaGlieri; 7. Draghi di mare; 8. Salento Sharks

Penalità

Draghi di mare: G. Rella (G)

Sud-Est Beach Rugby: M Bonaparte (G); S. Cazzato (G)